Il futuro della scuola pubblica secondo il M5S

Lunedì 26 febbraio, alle 18,15, al circolo Buco Magico a Reggio Emilia, si terrà una serata informativa sulle proposte del Movimento 5 Stelle per la scuola pubblica

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – Lunedì 26 febbraio, alle 18,15, al circolo Buco Magico a Reggio Emilia, si terrà una serata informativa sulle proposte del Movimento 5 Stelle per la scuola pubblica. Per superare la devastante legge detta della “Buona Scuola” che ha generato solo un aumento di caos in uno dei principali settori strategici della nazione.
Per una scuola aperta e inclusiva con una offerta formativa di qualità. Per una reale scuola pubblica che consenta a tutti una preparazione adeguata alle proprie capacità, capace di creare per tutti le stesse opportunità, valorizzando sia i ragazzi che tutto il corpo docente.

Per il MoVimento 5 Stelle la scuola italiana deve essere pubblica e statale, gratuita, democratica, aperta, inclusiva e innovativa. Il MoVimento 5 Stelle vuole edifici sicuri e spazi adeguati, insegnanti motivati e valorizzati, un’offerta formativa più ampia per gli studenti, più ricerca e più innovazione didattica, una scuola capace di offrire le stesse opportunità a tutti gli alunni. Per raggiungere questi obiettivi la scuola statale deve tornare al centro delle politiche del governo e la spesa pubblica per l’istruzione deve essere innalzata dal 7,9% di oggi al 10,2% della media europea.

La scuola deve essere il motore per la costruzione di una società aperta e solidale, ispirata ai valori di umanità, uguaglianza, tolleranza e civiltà su cui si fonda la nostra Costituzione. Desideriamo formare cittadini consapevoli, curiosi e dotati di spirito critico, in grado di affrontare le mutevoli sfide del futuro. Vogliamo che i nostri bambini e ragazzi si innamorino della conoscenza e costruiscano il sapere in maniera autonoma, continuando a formarsi lungo tutto l’arco della vita.

Più informazioni su