Cavazzoli, spaccio: due sposini arrestati il giorno di San Valentino

I due, rispettivamente di 29 e 30 anni, sono stati messi ai domiciliari nella loro casa di via Guernica. Recuperato mezzo chilo di marijuana

REGGIO EMILIA – La polizia ha arrestato mercoledì scorso, proprio nel giorno di San Valentino, una coppia di spacciatori in via Guernica, a Cavazzoli, all’esterno di un complesso abitato da una sola famiglia e composto da quattro appartamenti. Gli investigatori della squadra mobile hanno iniziato ad ispezionare l’ampio cortile. Nel corso dell’attività, grazie anche al fiuto del cane Iago in forza all’unità cinofila, sono stati trovati, in un anfratto del cortile, all’interno di 8 buste in plastica termo saldate circa 400 grammi di marijuana.

All’interno di uno degli appartamenti, invece, veniva è stato trovato un panetto da oltre un etto di hascisc di qualità particolarmente elevata chiamata in gergo “la bionda” e circa mezzo etto di marijuana. Per la droga trovata all’interno dell’alloggio sono stati arrestati i due giovani coniugi di 29 e 30 anni. La giovane si è attribuitaa anche la responsabilità della detenzione dello stupefacente trovato nel cortile.

Marito e moglie sono stati arrestati e messi ai domiciliari in casa loro. Stamattina si è celebrato il rito per direttissima in cui il giudice ha confermato la misura dei domiciliari. Si tratta della terza operazione effettuata dalla squadra mobile con l’ausilio dell’Unità cinofila della Polizia. La richiesta di unità cinofile specializzate è stata fortemente voluta dal questore Sbordone nell’ambito dell’intensificazione dei servizi straordinari di controllo del territorio cittadino.