Liberi e Uguali, in corsa Tutino e Prati

L'assessore reggiano retrocede al terzo posto nel listino proporzionale e corre all'uninominale contro Delrio, mentre la delegata sindacale della Landini sfida la Incerti all'uninominale

REGGIO EMILIA – Per Liberi e Uguali sono in corsa l’assessore Mirko Tutino, coordinatore regionale di Mdp che corre all’uninominale cittadino della Camera contro Delrio, ma retrocede al terzo posto nel listino proporzionale e quindi in una posizione in cui difficilmente potrà staccare un biglietto per il Parlamento e Donatella Prati, delegata sindacale Landini, proveniente da Sinistra Italia, in campo nell’altro uninominale di provincia, contro Antonella Incerti.

Nei collegi reggiani spiccano le figure di Giovanni Paglia, parlamentare di Sinistra Italiana e Maria Cecilia Guerra, capogruppo Mdp al Senato. In Emilia, entrambi i nomi sono nelle prime posizioni nei plurinominali alla Camera, con la sola eccezione di Bologna dove davanti a loro c’è Pierluigi Bersani. Per Guerra, anche l’uninominale a Modena, dove la sfida è con Beatrice Lorenzin.