Quantcast

Furto di energia elettrica, arrestato ristoratore reggiano

Gennaro Calabrese, 38 anni, avrebbe rubato energia per darla al suo locale a cui era stata staccata per morosità nel maggio scorso

REGGIO EMILIA – Un ristoratore di 38 anni, Gennaro Calabrese, proprietario del ristorante Twiga in via Fratelli Cervi a Reggio, è stato arrestato ieri mattina dai carabinieri di Santa Croce, con l’accusa di furto aggravato e continuato, per avere rubato energia elettrica per il suo locale, per ben otto mesi, allacciandosi abusivamente alla rete elettrica.

Dallo scorso mese di maggio la competente società elettrica aveva interrotto per morosità l’erogazione di energia al ristorante. Stando alle stime dei tecnici intervenuti sul posto, da maggio dell’anno scorso a ieri, il ristoratore avrebbe sottratto ben 44.000 kWh di energia elettrica alla rete pubblica.

L’uomo stamattina comparirà davanti al tribunale di Reggio Emilia per rispondere delle accuse a lui contestate.