Le rubriche di Reggiosera.it - Italia e mondo

Famiglia intossicata da monossido, tre morti

E' successo a Vignole Borbera, in provincia di Alessandria

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – Tre persone sono morte a Vignole Borbera, in provincia di Alessandria, probabilmente a causa di una intossicazione da monossido di carbonio. Secondo le prime informazioni, si tratta di marito, moglie e figlio maggiorenne.

L’allarme è scattato nel pomeriggio, ma il decesso potrebbe risalire alla scorsa notte. Sul posto con i vigili del fuoco stanno operando i carabinieri. E’ intervenuto anche il 118.

Luca Baroni. 47 anni si trovava in casa con il figlio Mattia di 19 anni e la sua compagna di Mariangela Mele di 44. Sono una famiglia molto conosciuta in paese, la donna si era trasferita da poco in località Molino e lavorava come parrucchiera a Gavi. Si è salvata la sorellina del ragazzo che in quel momento non si trovava in casa.

Più informazioni su