Elezioni, salgono a cinque i candidati reggiani nel Pd

La new entry è quella di Licia Ferrari, renziana, assessore a S. Ilario in quarta posizione nel listino proporzionale

REGGIO EMILIA – Salgono a cinque i reggiani che si giocheranno la possibilità di diventare parlamentari nelle elezioni del 4 marzo. La new entry è quella di Licia Ferrari (foto), renziana, assessore a S. Ilario in quarta posizione nel listino proporzionale. Strada più in salita, invece, per Andrea Rossi, sottosegretario alla presidenza della Regione e responsabile organizzativo nazionale Pd, che viene spostato dal collegio, sicuro, uninominale modenese del Senato al terzo posto nel listino del plurinominale numero 2 della Camera, quello Ferrara-Modena, dietro il capolista Piero Fassino e la sottosegretaria piacentina alla Presidenza del Consiglio, Paola De Micheli.

Per il resto la deputata uscente Antonella Incerti (area Orlando) resta in corsa nel collegio uninominale di Scandiano per la Camera. Così come l’altra parlamentare uscente, Vanna Iori, candidata all’uninominale di Reggio città per il Senato. All’uninominale cittadino, ma per la Camera, corre anche il ministro alle Infrastrutture ed ex sindaco, Graziano Delrio, l’unico big nazionale che non ha trovato un paracadute da capolista nei plurinominali.