Quantcast

Correggio, deruba il professore durante la ricreazione: denunciato

Furto l'accusa mossa a uno studente 18enne che ha sfilato 50 euro dal portafoglio dell'insegnante

CORREGGIO (Reggio Emilia) – Studente 18enne deruba il professore durante la ricreazione in un istituto superiore reggiano. Il giovane, durante l’intervallo, ha approfittato dell’assenza dell’insegnante e degli altri compagni di classe, ha infilato le mani nelle tasche della giacca del professore, riposta sull’appendiabiti della classe, e ha preso una banconota da 50 euro.

Al termine delle lezioni il professore, resosi conto di essere stato derubato proprio a scuola, ha contattato il rappresentante di classe degli studenti invitandolo a informare i compagni dell’accaduto. Il 18enne, pur dichiarandosi estraneo al furto, ha dato a parziale risarcimento 30 euro, dichiarandosi disponibile a versare i 20 euro mancanti qualora il professore non avesse denunciato la classe.

Un gesto di disinteressato altruismo verso i compagni? Non per i carabinieri di Correggio a cui nel frattempo il professore aveva presentato denuncia di furto. I militari infatti hanno sentito alcuni studenti, tra cui lo stesso 18enne che aveva consegnato i 30 euro al professore. Quest’ultimo, incalzato dalle domande dei militari, alla fine ha ceduto ammettendo le proprie responsabilità e si è dichiarato pentito per il gesto. E’ stato comunque denunciato per furto. L’aver comunque restituito al professore parte dei soldi sottrattigli sarà circostanza che consentirà allo studente di beneficiare delle attenuanti di legge in sede processuale.