Boretto, vende accessori bici on line: è una truffa

Un 65enne foggiano ha raggirato un 40enne reggiano vendendogli due ruote da 600 euro

BORETTO (Reggio Emilia) – Un 65enne foggiano è stato denunciato per truffa per aver venduto on line costosi accessori per bici da corsa a un 40enne di Boretto che non gli sono mai stati recapitati.

La vittima, dovendo acquistare le ruote per la sua bici da corsa e dopo aver visto un inserzione relativa a un articolo che gli interessava, ha contattato prima via mail e poi telefonicamente l’inserzionista concordando l’acquisto di 2 ruote per l’importo di 600 euro, rispetto al prezzo originario richiesto ammontante a 700 euro.

Dopo aver versato il corrispettivo dovuto, non vedendo arrivare la merce, l’uomo ha cercato invano di contattare l’utenza telefonica associata all’annuncio trappola. Quando ha capito di essere rimasto vittima di un raggiro l’uomo ha sporto denuncia ai carabinieri di Boretto.

Dopo una serie di riscontri tra l’IP del computer utilizzato per l’annuncio, la carta prepagata dove erano confluiti i soldi e l’utenza telefonica attraverso la quale correvano le trattative, i militari sono risaliti al 65enne foggiano che è stato denunciato per truffa.