Scandiano, operaio precipita dal tetto: è grave

Un 63enne di Bagnolo, Antonio D'Alsazio, è rimasto seriamente ferito in seguito a un infortunio avvenuto stamattina alla Expo-Legno di Bosco

SCANDIANO (Reggio Emilia) – Un 63enne di Bagnolo, Antonio D’Alsazio, è rimasto seriamente ferito in seguito a un infortunio sul lavoro avvenuto stamattina alle 9,45 Expo-Legno, un’azienda di architettura ed arredi d’interni in via Prandi a Bosco di Scandiano.

Per cause in corso d’accertamento da parte dei carabinieri di Scandiano, intervenuti sul posto insieme al personale della Medicina del Lavoro di Scandiano, l’uomo era salito sul tetto dell’azienda per fare un sopralluogo quando il tetto ha ceduto ed è caduto da un’altezza di 6 metri.

Subito soccorso dai sanitari inviati sul posto dal 118 è stato portato con l’elisoccorso presso al Maggiore di Parma. Sulla dinamica stanno indagando i carabinieri e il personale della Medicina del Lavoro di Scandiano coordinati dalla Procura reggiana.