Park Vittoria, il M5S: “In piazza lavori non chiusi”

Guatteri: "A un anno da inaugurazione ancora molti interrogativi"

REGGIO EMILIA – A distanza di un anno dalla sua inaugurazione, i lavori su piazza della Vittoria di Reggio Emilia (sopra il controverso park interrato) non sono ancora terminati. Ne chiede conto la consigliera comunale del M5s Alessandra Guatteri che, dopo aver presentato un’interrogazione cinque mesi fa, rivolge con un secondo atto nuovi quesiti all’amministrazione.

In particolare la 5 stelle chiede se il Park Vittoria abbia ottenuto il nulla osta dai Vigili del Fuoco per il livello meno 2 a seguito della segnalazione di inizio attivita’ presentata lo scorso luglio e quanti box siano stati effettivaente venduti. Ma anche “come mai il sistema ‘servoassistito’ delle griglie collegato al sistema antincendio non sia stato installato”.

Un fatto che, spiega Guatteri, “non consente di togliere le transenne ancora presenti sul plateatico di Piazza della Vittoria”. Si domanda poi della presenza di reti da cantiere presso la scala pedonale della piazza che porta ai garage e, infine, “a cosa serva il gruppo elettrogeno cui e’ collegata la canna fumaria sporgente dalla rampa su Viale Allegri, per quale motivo sia stato installato e quali criticita’ debba risolvere”.

Insomma, conclude Guatteri, “gli interrogativi sulla situazione connessa al Park Vittoria sono ancora tanti: per questo continuiamo a presidiare”.