Fabbrico, spaccia con obbligo di dimora: arrestato

Il 21enne e' stato trovato con quattro grammi di hascisc nascosti all'interno di un pupazzo trovato nella sua camera da letto

FABBRICO (Reggio Emilia) – Finito in manette lo scorso settembre per spaccio di stupefacenti, aveva ottenuto il beneficio dell’obbligo di dimora a Fabbrico dove vive, con il divieto di uscire la notte. Ma questo non ha impedito ad un 21enne di continuare a spacciare droga.

Quasi un mese fa, infatti, durante una perquisizione il giovane e’ stato trovato con quattro grammi di hascisc nascosti all’interno di un pupazzo trovato nella sua camera da letto. Ma non solo: anche dopo la perquisizione, hanno accertato i carabinieri, il ragazzo ha avvisato i suoi clienti che li avrebbe contattati quando fosse stata disponibile altra droga.

Per questo le misure cautelari nei confronti del 21enne sono state inasprite e il giudice del Tribunale di Reggio ha disposto per lui gli arresti domiciliari.