Correggio, trovato con la testa spaccata sotto casa: è gravissimo

Un 33enne palermitano, Alessandro Giacoponello, rinvenuto esanime stanotte in via Malaguzzi sotto casa sua. E' ricoverato al Santa Maria Nuova

CORREGGIO (Reggio Emilia) – Un 33enne palermitano, Alessandro Giacoponello è stato trovato stanotte in gravi condizioni, a terra, in via Malaguzzi a Correggio.

L’uomo, che viveva da solo a Correggio e lavorava come camierere, era in stato di incoscienza e quindi non ha ancora potuto raccontare che cosa gli sia successo. A trovarlo, intorno alle 2, è stata una pattuglia della Finanza che ha allertato i soccorsi. Il ferito era a terra davanti a casa. C’erano evidenti tracce di sangue che l’uomo aveva perso dall’orecchio.

Il 33enne è stato portato con un’ambulanza all’ospedale di Reggio dove ora è ricoverato in prognosi riservata con un’importante frattura alle ossa del cranio. I carabinieri di Correggio, intervenuti sul posto, nell’attesa di poter sentire il 33enne per capire cosa sia successo, stanno indagando sulla vicenda.

Da una prima ispezione esterna l’uomo non presentava altre lesioni che possano ricondurre i fatti ad un’aggressione. Giacoponello è attualmente ricoverato nel reparto di rianimazione del Santa Maria Nuova in prognosi riservata. Le sue condizioni sono stabili. Sta arrivando da Palermo il padre per assisterlo.