Sosta, si cambia: ora bisognerà digitare il numero della targa

Dal 13 novembre entreranno in funzione i parcometri dotati di tastierino alfanumerico

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – Da lunedi’ 13 novembre cambia la sosta a Reggio Emilia. In diverse aree della citta’, compresa quella ospedaliera ed escluse quelle gestite da soggetti diversi dal consorzio Tea, (come i parcheggi Aci o Zucchi), entreranno in funzione i parcometri dotati di tastierino alfanumerico. Per ottenere il tagliando della sosta, quindi, bisognera’ digitare il numero di targa del veicolo.

L’esposizione di un biglietto con numero di targa del veicolo non corretto e’ da considerarsi equivalente al mancato pagamento della sosta. Viene inoltre introdotto il divieto di utilizzare tagliandi di sosta emessi da parchimetri differenti da quelli preposti per la zona specifica in cui e’ parcheggiato il veicolo.

Anche in questo caso, l’esposizione di un tagliando di sosta emesso da un parchimetro di una zona diversa, equivale al mancato pagamento. In tutta la citta’, ad eccezione della zona dell’Ospedale viene infine introdotta una limitazione all’utilizzo della franchigia, in base alla quale il tagliando potra’ essere utilizzato una sola volta al giorno per ciascun veicolo (identificato dalla targa) e per ogni zona di sosta, per favorire la rotazione all’interno delle aree di sosta a pagamento e garantire un corretto utilizzo dei titoli di sosta gratuiti.

Le tariffe e i periodi di sosta gratuiti specifici, invece, non subiranno variazioni. Il consorzio Tea, in qualita’ di gestore della sosta, dara’ progressivamente comunicazione sull’introduzione delle nuove modalita’, zona per zona, quando saranno attivati i nuovi parcometri.

Più informazioni su