Guastalla, lite con un coltello al distributore dell’acqua

Un 60enne del paese è stato denunciato dopo che aveva minacciato un 52enne in via Foscolo che, a suo dire, stava riempiendo troppe bottiglie di acqua

Più informazioni su

GUASTALLA (Reggio Emilia) – Lo minaccia con un coltello da macellaio al distributore dell’acqua pubblica e viene denunciato per minaccia aggravata e porto abusivo di armi. Un 60enne che non aveva la pazienza di aspettare, ritenendo che chi lo precedeva stesse riempendo troppe bottiglie, è andato su tutte le furie venerdì pomeriggio in via Foscolo al distributore pubblico dell’acqua.

Oggetto della sua furia un 52enne che stava riempiendo 13 bottiglie di acqua gassata, con il 60enne del paese che sosteneva che l’uomo potesse riempire massimo 6 bottiglie. Dopo averlo offeso il 60enne è passato alle vie di fatto ed è andato a prendere in macchina un grosso coltello con cui si è avvicinato al 52enne minacciando di tagliargli la testa.

L’intervento dei carabinieri ha permesso di ricomporre la lite e di recuperare il coltello utilizzato per la minaccia che, nel frattempo, l’aggressore aveva nascosto sopra la ruota di un camper parcheggiato nelle vicinanze.

Più informazioni su