Clinica Villa Mafalda, la robotica in medicina

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – Nonostante si tratti di un settore relativamente giovane in Italia e nel mondo, quello della robotica si presenta come un campo di studi e sperimentazioni che ha fatto passi da gigante e si appresta a diventare elemento chiave nel trattamento delle patologie più problematiche, anche all’interno della sala operatoria. La robotica infatti, è abbastanza matura da e rivoluzionare l’intero mondo della medicina, influenzare la nostra società e avere un notevole peso sulla qualità della vita di pazienti di tutte le età.

Villa Mafalda, clinica e casa di cura all’avanguardia ubicata a Roma, fa sentire la sua opinione al riguardo, indicando come rilevante la capacità della medicina italiana di rinnovarsi ed adattarsi alle nuove tecnologie, un vero valore aggiunto ed importante punto di forza del nostro sistema sanitario nazionale. Ad oggi la maggior degli esperti in campo medico definisce il trend della robotica in camice bianco come la “medicina delle 5 P’’, che si incentra su Precisione, Personalizzazione, Partecipazione, e soprattutto Predizione e Prevenzione.

Nuove tecnologie a disposizione dei pazienti: l’opinione di Villa Mafalda
L’ultimo grande passo in avanti in questo senso è stato fatto proprio nel territorio dell’Emilia Romagna e nella città di Bologna, dove è stata recentemente presentata la “macchina del futuro” – così è stata definita dai presenti alla conferenza – un sofisticatissimo apparecchio per la nuova risonanza magnetica digitale, a banda larga da 1.5 tecla ad alto campo. La qualità e l’affidabilità della rilevazione che il nuovo sistema permette gli sono valsi infatti il plauso dei professionisti presenti.

L’importanza della robotica nella prevenzione e in fase di diagnosi è chiara, e suggerita anche dalle recensioni di Clinica Villa Mafalda, dove già da tempo si punta ad impiegare in questo senso tecnologie altamente avanzate, capaci di ridurre i tempi di trattamento del paziente, ma soprattutto di aumentare la precisione del monitoraggio, con sistemi endoscopici sempre più discreti ed efficaci.

In Emilia, l’ospedale di Forlì ha fatto della ridotta invasività degli interventi chirurgici con l’ausilio di robots, ambito in cui è pioniere in Italia, il suo punto di forza. Si tratta di tecnologie che non garantiscono solo una precisione maggiore in fase di intervento, ma seguono anche tutte le fasi accessorie. Infatti, una volta compiuta con successo l’operazione, è necessario prendere in carico la gestione degli eventuali problemi correlati. Un interessante approccio che si evidenzia anche nella politica di cliniche tecnologicamente avanzate come Villa Mafalda Roma, che applicano le innovazioni della robotica anche alla fase di riabilitazione post operatoria, con strumenti davvero all’avanguardia che riducono notevolmente le tempistiche di recupero.

clinica villa mafalda recensioni

Clinica Villa Mafalda Roma recensioni su robotica e oculistica
Per quanto riguarda l’altissima precisione, ed il ridursi del margine di errore, diverse sono le esperienze e le opinioni in un campo in cui l’uso di intelligenze artificiali e meccanizzate con bisturi e laser sono ormai diffuse, ovvero l’oculistica. Numerosi infatti i corsi di specializzazione per medici oculisti che vengono preparati nell’impiego di robot ad altissima precisione, capaci di evitare i micromovimenti della mano di uno specialista, perfetti per operare in aree estremamente sensibili. La tecnologia del Femtolaser, per esempio, permette risultati più che eccellenti, specie nelle operazioni alla cataratta. La stessa Clinica Villa Mafalda di Roma lo adotta nel suo reparto AktiVision, centro avanzato per l’oculistica dove il largo uso di tecnologie efficaci ed affidabili ottiene ottime recensioni dai pazienti. Sfogliando le pagine del portale AktiVision di Villa Mafalda Roma, si possono vedere quali sono oggi gli esami diagnostici e le tecniche operatorie nelle quali ci si affida maggiormente alla tecnologia ed alla robotica.

Villa Mafalda ha un’idea ben chiara e le opinioni e recensioni concordano in maniera sinergica sulla linea da seguire. La robotica in medicina sta raggiungendo livelli importanti e l’Emilia Romagna, così come l’intero comparto medico italiano, sono già sulla buona strada verso l’impiego sempre maggiore di queste nuove tecnologie. Strumenti piccoli, precisi e soprattutto Made in Italy, che porteranno questo settore ai più alti livelli internazionali.

Più informazioni su