Walter e Giovanni Burani condannati a sei anni anche in appello

Confermate le condanne di primo grado per padre e figlio

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – La Corte d’Appello di Milano ha condannato a sei anni, Walter e Giovanni Burani, per il crack del loro gruppo di moda del 2000, confermando così la sentenza di primo grado del febbraio 2013. I due erano rispettivamente presidente, il padre Walter e ad, il figlio Giovanni, di Mariellla Burani Fashion Group.

 

Il Tribunale in primo grado, tra l’altro, aveva condannato i due imputati anche a versare un totale di 13 milioni di euro in favore delle curatele fallimentari delle tre società coinvolte nel crac (Burani Designer Holding, Mariella Burani Fashion Group e Mariella Burani Family Holding) e di due fondi.

Più informazioni su