Stazione, chiuso di notte il parco delle Paulonie

L'assessore Maramotti: "Per prevenire lo stazionamento di persone dedite ad attivita' illecite". Da domani orari regolamentati per l'area verde

REGGIO EMILIA – Da domani il parco delle Paulonie nel quartiere della stazione centrale di Reggio Emilia sara’ chiuso nelle ore serali e notturne per assicurare una maggiore sicurezza nella zona e all’interno del parco stesso. L’indicazione, che sara’ tradotta in un atto specifico, e’ stata data dall’assessora alla Sicurezza, Natalia Maramotti, anche su impulso della Prefettura di Reggio Emilia, ed e’ un intervento che anche i comitati cittadini della zona sollecitano da tempo.

“Non si tratta di escludere dall’uso civile un’area verde ampia, attrezzata e importante non solo per il quartiere – spiega Maramotti – ma di restituire progressivamente, creando condizioni di decoro e sicurezza, tale area alla convivenza civile. Si ritiene percio’ necessario provvedere a disciplinare la chiusura del parco nelle ore notturne, onde prevenire lo stazionamento di persone dedite ad attivita’ illecite appunto in quella fascia oraria, e proseguendo nelle ore diurne con le abituali attivita’ di controllo attuate dalla Polizia municipale di concerto con le forze dell’ordine”.

Insomma, afferma Maramotti, “creiamo nell’immediatezza uno stato di maggiore sicurezza e possibilita’ di maggiore controllo a beneficio prima di tutto dei residenti di un quartiere, che e’ da sempre al centro delle nostre azioni in termini sia di riqualificazione degli spazi pubblici, sia di coesione sociale e di collaborazione, per quanto di nostra competenza, alla prevenzione e al contrasto di fenomeni di criminalita’. Abbiamo in cantiere inoltre progetti e ulteriori azioni per rendere il parco meglio illuminato e fruibile”.

In dettaglio l’orario di chiusura del parco delle Paulonie e’ previsto in questi termini: dall’1 settembre al 31 ottobre dalle 19 alle 6.30 del giorno seguente e dal primo novembre al 28 febbraio dalle 17 alle 6.30 del giorno dopo. E ancora: dal primo marzo al 30 aprile dalle 19 alle 6.30 del mattino successivo e dall’1 maggio al 31 agosto, dalle 21 alle 6.30. Il provvedimento sara’ attuato dalla Polizia municipale.

Nel contempo l’amministrazione comunale sta mettendo a punto un progetto e il reperimento delle relative risorse, per il potenziamento dell’illuminazione pubblica dell’area verde, che e’ compresa tra via Sani e via Paradisi, e una serie di iniziative partecipate al fine di rendere piu’ attrattivo il parco e rendere la zona “presidiata e frequentata pacificamente”.