Quantcast

Paura a Roteglia, incendio minaccia le case foto

Le fiamme sono divampate oggi pomeriggio sul monte Pilastrino. Poi, mentre stavano minacciando una chiesetta sulla sommità del monte, un provvidenziale acquazzone le ha spente

CASTELLARANO (Reggio Emilia) – Incendio a Roteglia, oggi pomeriggio poco dopo le 17, sul monte Pilastrino. Le fiamme si sono propagate a cinquanta metri dalle case. Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco, con quattro mezzi, che hanno iniziato a spegnere l’incendio per evitare che arrivasse fino all’abitato.

Sul luogo è arrivato anche il sindaco di Castellarano, Giorgio Zanni. L’incendio è scoppiato intorno alle 17,30 ed è stato alimentato dal forte vento che stava soffiando nella zona. Sul posto anche i vigili urbani e i carabinieri. Poi, per fortuna, il vento ha iniziato a girare dall’altra parte e ha iniziato a bruciare il bosco dalla parte opposta delle case.

Molte persone sono scese in strada con la paura che le fiamme arrivassero fino alle loro case. A un certo punto, mentre le fiamme stavano per lambire una chiesetta sul monte a cui i rotegliesi tengono molto, ha iniziato a piovere a dirotto e la pioggia ha spento le fiamme. C’è chi ha voluto vedere, in questa coincidenza, qualcosa di più di una semplice casualità.