Quantcast

Le rubriche di Reggiosera.it - Italia e mondo

Isis, i curdi annunciano: “Raqqa libera da jihadisti oggi o domani”

Nelle ultime 24 ore si sono arresi circa cento combattenti e la battaglia prosegue. Arrivati nella notte bus per la fuga

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – La milizia siriana curda YPG, che è a capo delle forze democratiche siriane (Fds), composte da milizie arabe e kurde che si battono da giugno per sconfiggere lo Stato islamico a Raqqa, roccaforte del gruppo jihadista in Siria, ha dichiarato che la città sta per essere definitivamente liberata dai jihadisti. “La battaglia continua nella città di Raqqa e Daesh (lo Stato islamico) sta per finire. Oggi o domani la città può essere liberata”, ha detto il portavoce del YPG Nouri Mahmoud. Cento combattenti si sono arresi nelle ultime 24 ore.

Le notizie che provengono dal terreno sono confuse e contraddittorie. Secondo la Coalizione a guida americana, le cosiddette Forze democratiche siriane (Sdf) alleate degli Usa hanno riconquistato l’85 per cento della città.

L’Osservatorio nazionale per i diritti umani in Siria (Ondus) afferma che un accordo è stato raggiunto dalla Coalizione e le Sdf con l’Isis per consentire l’evacuazione degli ultimi miliziani dello Stato islamico ancora presenti nel centro urbano.

Più informazioni su