Quantcast

Albinea, sette multe per i “furbetti del rifiutino”

I trasgressori sono stati ritratti dalle foto-trappole mentre lasciavano immondizia fuori dall’isola ecologica di Borzano. Cento euro di sanzione per loro

Più informazioni su

ALBINEA (Reggio Emilia) – Sette multe da 100 euro ciascuna. Sono queste le sanzioni comminate in un mese dalla Polizia Municipale dell’Unione colline matildiche nell’ambito dei controlli ambientali. I trasgressori sono stati ritratti dalle foto-trappole piazzate all’isola ecologica di Borzano intenti ad abbandonare i rifiuti all’esterno del luogo di raccolta e ora dovranno pagarne le conseguenze.

“Il sistema delle fototrappole vuole essere un deterrente per comportamenti scorretti e in effetti le sanzioni sono diminuite rispetto all’anno scorso – afferma il sindaco di Albinea Nico Giberti – Insisteremo però con questi controlli a rotazione sulle due isole ecologiche e sui cassonetti stradali”.

Ricordiamo che nel comune di Albinea vige un sistema di premialità, attraverso uno sconto sulla Tari, per quelle famiglie che effettuano correttamente la raccolta differenziata. Chi conferisce nelle isole ecologiche (Botteghe e Borzano) rifiuti appartenenti alle categorie Raee 3 (Tv e monitor), Raee 4 (piccoli elettrodomestici), Raee 5 (lampadine a neon), olii vegetali e naturali esausti e batterie auto e moto, ottiene un punteggio che va da 100 a 300 punti. Ogni 100 punti “guadagnati” il cittadino ha diritto a uno sconto di 0.25 euro sulla Tari dell’anno successivo a quello del conferimento.

Il riconoscimento dell’utente e dei punti avviene attraverso un sistema informatizzato che utilizza la tessera sanitaria del residente. Il punteggio ottenuto potrà garantire riduzioni sulla tariffa fino a un massimo del 30% della parte variabile.

In pratica se in un anno una famiglia portasse all’isola ecologica una Tv (300 punti e 0.75 euro di premio), quattro piccoli elettrodomestici (200 punti e 0.50 euro l’uno), 10 lampadine (100 punti l’una e 2.50 euro totale di bonus), una batteria di auto (200 punti e bonus di 0.50) e 10 litri di olio (200 punti al litro e 5 euro di bonus totali) avrebbe uno sconto sulla Tari dell’anno successivo pari a 10 euro e 75 centesimi.
Inoltre per i rifiuti Raee 1 (frigoriferi), Raee 2 (lavatrici, lavastoviglie e microonde) e gli ingombranti resta attivo il servizio di ritiro a domicilio offerto da Iren.

Più informazioni su