La Lega: “Tariffa posteggi ospedale immorale”

Melato: "Ben 3,50 euro l'ora: è una tassa occulta per i malati"

REGGIO EMILIA – La Lega nord reggiana torna alla carica sul parcheggio dell’ospedale Santa Maria. Dopo i presidi contro gli abusivi dei biglietti, finisce nel mirino del Carroccio la tariffa oraria di 3,50 euro per i malati che vogliono parcheggiare in “piazza Dialisi”, nell’area antistante l’ospedale.

“Anche se vi e’ una franchigia di un’ora, molte volte quando ci si reca all’ospedale si sa quando si entra ma non si sa mai quando si esce, quindi ogni cittadino e’ costretto a mettere comunque il minimo per non vedersi un verbale al ritorno”, afferma il leghista Matteo Melato.

Tre euro e mezzo all’ora sono “una cifra fuori da ogni realta’ che va a colpire persone magari gia’ fortemente provate a livello economico da spese per cure o medicinali e che si trovano ad essere vessate anche da parcheggiatori abusivi che chiedono un obolo facendo diventare il tutto una tassa occulta che grava sui cittadini”, insiste il Carroccio.

Insomma, conclude Melato, un costo che “oltre ad essere una follia e’ anche immorale” e su cui la Lega chiede di intervenire abbassando la tariffa della sosta.