Elettric 80, progetto hi-tech da 2,7 milioni: 60 assunzioni

L'ad Cavirani: "Alla fine del 2018, apriremo il polo logistico: uno spazio di 12.000 metri quadrati nato dalla riqualificazione di una struttura esistente, per un investimento complessivo da 15 milioni di euro"

VIANO (Reggio Emilia) – Lo sviluppo di una nuova generazione di sistemi di movimentazione e navigazione. È questo il cuore del progetto “Simon” (sollevamento, interfaccia, movimentazione e navigazione), nato all’interno del dipartimento ricerca e sviluppo dell’azienda Elettric 80 di Viano, in provincia di Reggio Emilia, per un investimento complessivo di 2,7 milioni. Di questi 1,2 sono messi a disposizione dalla Regione attraverso un bando previsto dalla legge regionale per la promozione degli investimenti in Emilia-Romagna.

L’impatto occupazionale del progetto – parte di un piano di investimento pluriennale di oltre 10 milioni messo in campo dall’azienda – sara’ di 60 nuovi assunti, di cui il 40% laureati. “L’accordo di sviluppo con Elettric 80 a cui stiamo dando seguito in base all’esito del primo bando sulla legge regionale dimostra la concretezza del nostro agire come Regione”, commenta l’assessore regionale alle Attivita’ produttive Palma Costi.

“Gli investimenti in ricerca e innovazione che abbiamo predisposto, cosi’ come per le altre 12 imprese rientranti nella prima assegnazione di risorse, permettono di aumentare la competitivita’ del tessuto produttivo emiliano romagnolo e l’occupazione diretta”, aggiunge Costi, per cui “da questo punto di vista, Elettric 80 rappresenta una realta’ all’avanguardia che ha sempre fatto della ricerca e dell’innovazione il proprio punto di forza sullo scenario internazionale”.

L’assessore fa inoltre sapere: “Abbiamo stanziato altri 20 milioni per il bando 2018”, che si aggiungono agli altri otto milioni di un altro bando, in scandenza il 30 settembre, per le imprese che vogliano insediarsi o espandere la propria attivita’ nel territorio regionale. Il vicepresidente e amministratore delegato di Elettric 80, Vittorio Cavirani, informa: “Alla fine del prossimo anno, apriremo il polo logistico di Elettric 80. Uno spazio di 12.000 metri quadrati nato dalla riqualificazione di una struttura esistente, per un investimento complessivo da 15 milioni di euro. Nel 2021 arrivera’ a un fatturato di 300 milioni di euro e all’ulteriore inserimento di 250 giovani di talento”.

Soddisfatto infine il sindaco di Viano Giorgio Bedeschi: “Nel Comune di Viano e’ presente un’eccellenza internazionale come Elettric80 che da oltre vent’anni e’ impegnata, prima che nel mondo, nella valorizzazione e riqualificazione del territorio in cui e’ stata fondata. Sono davvero orgoglioso di essere sindaco di questo Comune”.