Quantcast

Accordi di cittadinanza, i Civici: “Qua è un flop”

Il consigliere Bellentani: "Sono costati 417mila euro e hanno coinvolto solo 1032 cittadini"

REGGIO EMILIA – I 15 accordi di cittadinanza stipulati dal Comune di Reggio Emilia nell’ambito del progetto sulla partecipazione e la cittadinanza attiva “Qua- quartiere bene comune”, sono costati finora 417.000 euro. Ma i cittadini coinvolti sono stati 1.032, su un bacino di 94.385 residenti nelle zone sinora interessate, pari all’1,09%.

Sui numeri, emersi ieri sera dalla riunione della settima commissione, attacca quindi il consigliere Cesare Bellentani, capogruppo della lista Magenta-Alleanza Civica. “Tralascio il giudizio di merito sugli argomenti trattati dal progetto, tema nel quale non voglio addentrarmi”, dice.

“Ma se questa e’ partecipazione di cittadinanza attiva, qualche riflessione viene da porsela e non si tratta precisamente di pensieri esaltanti”, aggiunge. Insomma, “sara’ anche vero che la partecipazione e’ sempre meno sentita, ma forse qualche cosa che non va c’e'”, conclude Bellentani.