Quattro Castella, nuovo caso sospetto di Zika Virus

La persona colpita e' residente nel Comune di Quattro Castella da poco rientrata da un soggiorno a Cuba. Al via disinfestazioni a Puianello e a Reggio in via Dorso

Più informazioni su

QUATTRO CASTELLA (Reggio Emilia) – Dopo quello accertato pochi giorni fa nel capoluogo, spunta un nuovo caso sospetto di febbre da Zika virus in provincia di Reggio Emilia. La persona colpita- segnala l’Ausl reggiana- e’ residente nel Comune di Quattro Castella da poco rientrata da un soggiorno a Cuba, dove in questo momento e’ in corso un’epidemia della malattia. Le sue condizioni sono buone e non destano preoccupazione.

Nei luoghi frequentati dal cittadino che potrebbe essere stato contagiato, sia nel paese dove abita che a Reggio Emilia dove lavora, e’ gia’ stata organizzata in collaborazione con Iren, la disinfestazione dalla zanzara tigre, vettore del virus. I trattamenti saranno ripetuti nei prossimi giorni, se la diagnosi sara’ confermata.

Trattamenti a Puianello e in via Guido Dorso a Reggio
Il servizio di disinfestazione  sarà effettuato da Iren giovedì attraverso un operazione di disinfestazione straordinaria dalla zanzara tigre. Le zone di intervento saranno un’area intorno a Via Taddei a Puianello di Quattro Castella ed un’area commerciale prossima a Via Guido Dorso a Reggio Emilia, entrambe con una copertura di  circa 100 metri di raggio.

La procedura d’intervento prevede l’esecuzione di n° 3 trattamenti adulticidi del verde pubblico, per tre giorni consecutivi, in orario notturno ed una disinfestazione adulticida e larvicida in ambito privato porta a porta, domani dalle 8 alle 13. Sono stati distribuiti avvisi dettagliati presso le abitazioni coinvolte nei quali vengono illustrati gli interventi e le precauzioni da adottare.

Più informazioni su