Quantcast

Mail su festa Unità da uffici di Rossi, scoppia il caso in Regione

Foti interroga la giunta: è sconveniente che lavorino sui bilanci del Pd. Il sottosegretario: "Un errore che non doveva accadere"

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – Fratelli d’Italia attacca Andrea Rossi, sottosegretario alla presidenza dell’Emilia-Romagna e da qualche mese responsabile organizzativo del Pd nazionale. Il consigliere regionale del partito di Giorgia Meloni, Tommaso Foti, punta il dito su una mail inviata ieri dallo staff di Rossi, quindi personale della Regione: l’invio era quello di un comunicato stampa sul bilancio della festa dell’Unita’ di Villalunga di Casalgrande, ‘feudo’ reggiano di Rossi.

Una cosa “sconveniente” secondo il consigliere che ha anche depositato una interrogazione in assemblea legislativa sull’argomento. “Risulta inviata dalla segreteria particolare del sottosegretario alla presidenza della Regione- si legge nell’atto- una email agli organi d’informazione che riguarda il bilancio della festa dell’Unita’ di Villalunga di Casalgrande, nel reggiano.

Appare quantomeno sconveniente che iniziative esclusivamente di partito, nella fattispecie del Partito democratico, siano dettagliatamente rendicontate tramite l’utilizzo di personale addetto agli organi istituzionali della Regione”. Di qui, la richiesta a Rossi di “volersi pubblicamente scusare per l’infortunio provocato dalla sua segreteria particolare”.

Rossi: “Un errore che non doveva accadere”
“Un errore, che non doveva accadere”. Ammette le proprie responsabilità Andrea Rossi, sottosegretario alla presidenza della Regione Emilia-Romagna, per l’invio di una nota sulla Festa dell’Unità di Villalunga dalla mail della sua segreteria in viale Aldo Moro. Un comunicato “diffuso per errore” dalla sua segreteria particolare in Regione, conferma il responsabile organizzativo Pd. “Non è mai accaduto prima e non dovrà mai più accadere in futuro. È stato un errore, ripeto, del quale sono rammaricato”.

Più informazioni su