Ventoso, rapinata e accoltellata la proprietaria del castello

Due uomini dell'Est Euroipa hanno legato la donna e, per convincerla a dare loro i soldi, l'hanno ferita alle braccia con un coltello

Più informazioni su

SCANDIANO (Reggio Emilia) – Violenta rapina al castello della Torricella di Ventoso di Scandiano. Questa notte due malviventi, con il volto parzialmente coperto, sono entrati nel percorso che dall’abitazione porta alla stalla dove la proprietaria custodisce il suo cavallo. La signora Patrizia Toscano Cugini, 63 anni, verso mezzanotte, se li è trovati di fronte.

I due hanno immobilizzato la donna con un cavo di un carica batteria trovato sul posto e l’hanno percossa e ferita due volte con un coltello da cucina alle braccia per convincerla a farsi consegnare più di 4.000 euro in contanti, oltre ad alcuni monili in oro e due pistole, una Beretta semiautomatica ed una da tiro a segno di piccolo calibro.

Poi sono fuggiti lasciando la vittima legata. La donna è riuscita a liberarsi verso le tre e ha chiesto aiuto ai vicini tramite i quali ha chiamato i carabinieri, immediatamente intervenuti in forze, coordinati dal comandante della Compagnia capitano Nardò. I militari hanno attivato posti di controllo anche nelle province limitrofe, ma il vantaggio temporale dei criminali, presumibilmente dell’Est Europa,  ne ha agevolato, per ora, la fuga. Serrate indagini sono tuttora in corso.

Più informazioni su