Ubriachi al volante, in sette mesi sono saltate 118 patenti

Sono stati sequestrati trecento veicoli che non avevano l'assicurazione

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – Dall’inizio dell’anno a oggi a Reggio Emilia sono stati 118 i conducenti che hanno perso la patente perché ubriachi al volante, cioe’ con un tasso alcolemico superiore al limite, fissato dal Codice della strada in 0,5 grammi per litro di sangue. Per 91 guidatori il valore registrato e’ stato di 0,8 grammi. Oltre due terzi dei conducenti e’ stato scoperto durante i controlli di routine sulle strade, mentre la restate parte e’ stata sottoposta al test, perche’ coinvolta a vario titolo in un incidente stradale.

Negli ultimi 7 mesi si contano inoltre quasi 300 mezzi, tra auto, furgoni e “due ruote” finiti sotto sequestro, dopo essere stati trovati in circolazione sulle strade o in sosta nei parcheggi pubblici senza la copertura assicurativa. L’ultimo episodio di ebbrezza alla guida si e’ verificato martedi’ sera in citta’ quando un uomo di 75 anni, residente a Reggio Emilia, si e’ prima esibito in spericolate evoluzioni al volante e poi, visibilmente sbronzo, ha rifiutato di sottoporsi alla prova dell’alcoltest. All’anziano guidatore, deferito dalla Polizia municipale all’autorita’ giudiziaria, e’ stata sequestrata l’auto e ritirata la patente.

Più informazioni su