Quantcast

Siccità, la Bonifica: stop all’irrigazione a Cerezzola

Chiusa la traversa per consentire il deflusso minino vitale sul fiume: una misura che non ha precedenti negli ultimi 70 anni

Più informazioni su

CANOSSA (Reggio Emilia) – La Bonifica sospende a Cerezzola l’utilizzo di acqua del fiume Enza per irrigare i campi, una misura senza precedenti, mai attuata, necessaria per combattere la siccità che sta infierendo anche sul nostro territorio.

La misura è stata presa per assicurare il minimo deflusso vitale del fiume Enza. Il Consorzio, preso atto del fatto che la portata ridotta rende incompatibile l’esercizio della derivazione ad uso irriguo con la necessità di preservare il minimo deflusso vitale, ha sospeso le irrigazioni.

Si tratta di una misura che non ha precedenti negli ultimi 70 anni, vale a dire da quando è stata realizzata la stessa traversa sull’Enza in località Cerezzola.

Per minino deflusso vitale si intende quel quantitativo di acqua rilasciata da una qualsiasi opera di captazione sull’asta di un lago, fiume, torrente, o qualsiasi corso d’acqua, in grado di garantirne la naturale integrità ecologica, seppure con popolazione ridotta, con particolare riferimento alla tutela della vita acquatica.

Più informazioni su