Quantcast

Nel weekend torna la Festa dell’aratura di Cogruzzo foto

Festa ruspante con musica, gastronomia, sport e gare di aratura. Un convegno con l'assessore regionale all'Agricoltura, Simona Caselli

CASTELNOVO SOTTO (Reggio Emilia) – Arriva puntuale, come ogni anno, la storica Festa dell’aratura di Cogruzzo: giorni all’insegna di buon cibo, lambrusco, musica dal vivo, teatro dialettale e tanti giochi per i più piccoli. Si tratta di una manifestazione storica che grazie ai volenterosi e infaticabili abitanti della Villa (così è conosciuta la frazione di Cogruzzo) diventando a tutti gli effetti l’appuntamento fisso di inizio luglio per chi desidera visitare un pezzo di vera e ruspante campagna.

Dopo il taglio del nastro venerdì 7 luglio con l’apertura ufficiale delle mostre (trattori e moto d’epoca) e del villaggio contadino, oggi sabato 8 luglio  un appuntamento sportivo con un quadrangolare di calcio in occasione del 40esimo anniversario del Gruppo Amatori Cogruzzo. Nell’area teatro arriva “The day day after..soquant de’ dop” con Mauro Incerti e Antonio Guidetti mentre nell’arena concerti è prevista l’esibizione degli Effetto Sera. Alle 22.30, poi, la suggestiva aratura notturna.

Domenica 9 Luglio le attività partono dal mattino, per una giornata dedicata al mestiere del contadino. Alle 10.30 avrà luogo il convegno agricolo – dedicato agli operatori del settore – dal titolo “Sviluppare competitività”, con la partecipazione dell’assessore regionale all’Agricoltura Simona Caselli, del coordinatore provinciale di Agrinsieme Antenore Cervi e il direttore di Coldiretti Assuero Zampini. Il convegno, che verrà moderato da Sergio Nasi, sarà aperto dai saluti del sindaco Maurizio Bottazzi.

Presso il villaggio contadino, avrà inizio la Giornata del Contadino, momento didattico per ri-scoprire i segreti del lavoro di campagna riprende l’aratura con aratri trainati. Per chi invece non avrà avuto modo di “prepararsi all’occasione” , potrà sfruttare il corner “Barba&Capelli”, una postazione dedicata per farsi belli come una volta. Alle 12.30 il pranzo del contadino, e alle 16 la gimcana trattoristica per i bambini. In serata, nuova commedia dialettale con il trio Guidetti- Incerti- Zanni che proporrà “La strana famiglia”.
La manifestazione si chiuderà poi nell’arena concerti con le note del grande Elvis reinterpretate da The Faboulous Elvis Session Band.