Proiettili nel parcheggio della Zucchi: indagini in corso

Un operatore, che ha trovato 38 munizioni calibro 22 trovate nascoste nelle vicinanze delle macchinette automatiche per il pagamento del ticket del parcheggio, ha chiamato i carabinieri

REGGIO EMILIA – I carabinieri hanno sequestrato, all’interno dell’area adibita a parcheggio pubblico dell’ex caserma Zucchi, 38 munizioni calibro 22 trovate nascoste nelle vicinanze delle macchinette automatiche per il pagamento del ticket del parcheggio.

A chiamare i carabinieri è stato l’operatore del parcheggio dell’ex caserma Zucchi che, nei pressi delle macchinette automatiche per il pagamento dei ticket, ha trovato le munizioni.

I carabinieri stanno ora indagando per risalire al “proprietario” delle munizioni e per quale motivo sono state nascoste proprio all’interno del parcheggio.