Correggio, coltiva marijuana sul balcone: arrestato

Un barista ventenne che aveva una pianta di un metro in casa

CORREGGIO (Reggio Emilia) – Una pattuglia dei carabinieri, che mercoledì pomeriggio stava pattugliando l’abitato di Correggio, ha visto una rigogliosa pianta di marijuana di circa un metro che sporgeva da un balcone di un’abitazione del paese.

Andati a far “visita” al proprietario, un 20enne barista del paese, i militari hanno poi trovato a casa sua e sequestrato materiale riconducibile alla coltivazione, oltre a delle foglie già essiccate.

Il ventenne è stato arrestato con l’accusa di coltivazione di sostanze stupefacenti. Stamattina è comparso davanti al tribunale di Reggio e, dopo la convalida dell’arresto, è stato scarcerato in attesa del processo.