Quantcast

Vecchi: “Entro il 2018 sette piazze riqualificate”

Il sindaco: "Piazza Prampolini è quasi finita, poi tocca a San Prospero"

REGGIO EMILIA – Entro la fine del mandato della giunta, nel 2018, saranno sette le piazze di Reggio Emilia riqualificate su intervento del Comune. Il punto della situazione lo fa in un video su Facebook il sindaco Luca Vecchi, in cui spiega: “Stiamo ormai ultimando il cantiere della risistemazione di piazza Prampolini, peraltro nel pieno rispetto dei tempi previsti (cioe’ per ospitare a meta’ maggio l’arrivo della tappa del Giro d’Italia, ndr)”.

E “questa piazza interamente riqualificata – continua Vecchi – fa seguito all’inaugurazione di piazza della Vittoria dei mesi scorsi, mentre nei prossimi mesi proseguiremo con interventi su altre piazze. In particolar modo piazza San Prospero e nel 2018, con lavori gia’ interamente finanziati, piazzale Roversi e piazzale Gioberti”. A proposito di quest’ultimo progetto Vecchi sottolinea che “fara’ seguito anche la sistemazione della pavimentazione di via Guasco al termine dei lavori sul palazzetto dello sport” e ricorda che “questo importante lavoro sulle piazze si aggiunge alla riqualificazione di piazzale Marconi e a quella tutt’ora in corso di piazzale Europa”.

Questo, dice il primo cittadino, “ci consentira’ alla fine del mandato di aver completato la realizzazione di ben sette piazze della nostra citta’, a dimostrazione di una forte sensibilita’ e attenzione alla qualita’ dello spazio pubblico, in particolare all’interno del centro storico nell’ambito del suo piu’ vasto progetto di valorizzazione”. Conclude il sindaco: “Credo che l’attenzione riservata al centro storico e alle sue piazze negli ultimi 10 anni lo abbia reso piu’ bello e attrattivo: lo dimostrano le distese che stanno crescendo anche quantitativamente, ma lo dimostra soprattutto il fatto che abbiamo una citta’ piu’ bella, ordinata e pulita anche a costo di cambiare un po’ il suo segno architettonico”.