Sicurezza e ronde, incontro a Reggiolo

Assemblea pubblica sul progetto sul controllo di vicinato contro la micro criminalità

REGGIOLO (Reggio Emilia) – Un progetto sul controllo di vicinato ovvero sulla collaborazione attiva dei cittadini sul tema della sicurezza. È questo l’argomento dell’assemblea pubblica che si terrà lunedì 8 maggio alle ore 21, nella sala del “Reggiolo Pool” (stabile accanto al Centro Sociale “Nino Za” e al Municipio-ex Bocciodromo).

Il Comune di Reggiolo, in collaborazione con il Corpo unico di polizia municipale Bassa Reggiana e in condivisione con i Comuni della Bassa, vuole mettere in campo azioni concrete per prevenire e fronteggiare furti, raggiri e, in generale, danni a persone e cose, che negli ultimi anni si sono intensificati anche nel territorio comunale.

All’appuntamento parteciperanno il sindaco Roberto Angeli, il comandante del Corpo unico di polizia municipale Bassa Reggiana Carlo Alberto Romandini e un pool di agenti esperti della polizia municipale. Si parlerà di rapporti di buon vicinato e di senso civico che dovranno essere recuperati nei rapporti tra i cittadini per creare una rete di comunità vera per la tutela di tutti.
L’incontro sarà anche l’occasione per presentare e suggerire alcuni accorgimenti ed iniziative da adottare per evitare di essere vittime dei reati predatori. La fattiva collaborazione dei cittadini dovrà intersecarsi con le azioni che quotidianamente le forze dell’ordine, le istituzioni e tutti i soggetti preposti svolgono a tutela della sicurezza del territorio.

Secondo il Comune un dialogo costante con i cittadini, anche in tema di sicurezza, è fondamentale per amministrare bene e consentire la tutela delle persone, disincentivando episodi di criminalità.