Ruba nel supermercato, ma si dimentica lì i documenti

Nei guai una casalinga trentenne che è stata denunciata dai carabinieri

Più informazioni su

NOVELLARA (Reggio Emilia) – Riesce a rubare una spesa da 500 euro dal supermercato Lidl di Novellara, ma si dimentica sul “luogo del delitto” la borsa con i propri documenti. È finito cosi’ il goffo tentativo di furto di una casalinga 30enne di Quattro Castella, denunciata con l’accusa di concorso in furto aggravato dai carabinieri della stazione di Novellara.

Secondo la ricostruzione investigativa dei militari la donna, con una complice, dopo aver caricato due carrelli della spesa con generi alimentari (prevalentemente carne) e detersivi, per un valore stimato in circa 500 euro, e’ uscita da una porta di emergenza caricando la merce in macchina e dileguandosi. Ha pero’ dimenticato appesa sul carrello lasciato vuoto nel parcheggio la sua borsetta contenente effetti personali e i documenti d’identita’.

Nell’ipotesi che l’intestataria dei documenti fosse la ladra, i carabinieri hanno analizzato il sistema di videosorveglianza del supermercato, trovandone conferma. Le indagini ora proseguono per identificare la complice la cui denuncia, viene fatto sapere, “potrebbe essere questione di giorni”.

Più informazioni su