Muore a soli 23 anni stroncato da malattia fulminante

Emanuele Gazzotti è spirato nel reparto di oncologia del Santa Maria Nuova. Oggi i funerali

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – E’ morto a soli 23 anni ucciso in tre mesi da una malattia fulminante che non gli ha lasciato scampo. Emanuele Gazzotti, secondo quanto riporta Il Resto del Carlino, è spirato poco dopo la mezzanotte di ieri nel reparto di medicina oncologica dell’ospedale Santa Maria Nuova.

Era nato ad Albinea, ma viveva da anni a Fogliano con la sua famiglia. Ha frequentato il Bus Pascal e lavorava receptionist all’Hotel Boiardo di Scandiano. Grande appassionato di calcio, tifoso interista, giocava nell’Albinea.

Gli amici, quando hanno saputo della sua scomparsa, hanno inondato la sua bacheca di Facebook di messaggi. Oggi le esequie in forma civile a Coviolo dove la salma sarà sepolta.

Più informazioni su