Quantcast

La Lega: “Zona stazione come una favela, degrado senza fine” foto

Scrive Melato: "Queste immagini sono emblematiche della situazione di abbandono e degrado in cui si trovano quelle zone"

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – “La situazione intorno alla stazione ormai è drammatica”. Lo scrive il segretario provinciale della Lega Nord, Matteo Melato, inviando immagini ai giornali del degrado di via Turri, viale Ramazzini e Piazzale Europa. Scrive Melato: “Queste immagini sono emblematiche della situazione di abbandono e degrado in cui si trovano quelle zone e che scatenano la rabbia di cittadini e residenti costretti a convivere con quella situazione tutti i giorni”.

Aggiunge Melato: “Il loro grido l’hanno lanciato ma il PD è sordo ad ogni richiesta di intervento in maniera drastica, ci chiediamo cosa ci stia a fare un Assessore alla sicurezza se poi quando deve intervenire non fa nulla. L’abbandono è totale ed ormai siamo di fronte a situazioni da favela con baracche di lamiera utilizzate per costruirsi un riparo e giacigli di fortuna per passare la notte, per non parlare dei rifiuti che lasciano”.

Conclude il segretario provinciale della Lega Nord: “In queste ore è partita la denuncia che non vi sono più posti dove allocare i profughi e non vorremmo che la nostra stazione si trasformi come quella di Milano o Roma dove tutto il giorno sostano e pernottano extra comunitari e sedicenti profughi. La situazione è intollerabile e chiediamo che vi sia un intervento al più presto per dare una risposta ai cittadini esasperati”.

Più informazioni su