Incidente al passaggio a livello, morto anziano ciclista

Spirato dopo due giorni di agonisa Luciano Bompani. Aveva dato una botta alla testa contro un furgone.

SCANDIANO (Reggio Emilia) – E’ spitato dopo due gorni di agonia il ciclista 75enne vittima di un incidente avvenuto a Pratissolo.

L’uomo si chiamava Luciano Bompani e abitava a Carpi. Il 18 maggio scorso verso le 10,30 si trovava nella frazione di Scandiano con un gruppo di ciclisti de gruppo “Dondi cycling”. Si trovavano fermi al passaggio a livello in via della Stazione quando, passato il treno, si sono urtati e invece di ripartire sono caduti. Bompani in particolare ha urtato con la testa un furgone (al volante un ragazzo di 24 anni di Parma) che era ancora fermo.  Il ciclista ha riportato un trauma cranico e dopo i primi soccorsi sul posto a cura del personale medico inviato dal 118 (ambulanza e aurtomedica) è stato trasportato al Santa Maria Nuova. Qui è spiraro ieri.

Un evento sgradevole avvenuto durante i soccorsi è stata la sparizione della bici dell’anziano, ritrovata in seguito dalla polizia municipale Tresinaro Secchia.