Artoni, slitta l’incontro per la cassaintegrazione

Era previsto oggi al ministero del Lavoro: è stato rinviato a data da destinarsi

REGGIO EMILIA – È slittato a data da destinarsi l’incontro inizialmente previsto per oggi al ministero del Lavoro, con oggetto la richiesta della cassa integrazione straordinaria per i lavoratori della Artoni Trasporti. Il rinvio e’ stato deciso dai sindacati in accordo col commissario giudiziale Sergio Beretta, chiamato ad avviare l’amministrazione straordinaria della societa’.

Fino a quando questo passaggio non sara’ formalizzato dal tribunale di Reggio pero’, resta congelata la possibilita’ di richiedere l’ammortizzatore sociale. Sul destino dell’azienda si attende inoltre anche il responso della relazione che Beretta – incaricato lo scorso 3 maggio – dovra’ presentare entro 30 giorni dalla sua nomina, in cui potrebbe inoltre tornare a chiedere la cassa integrazione. Ad aspettarla sono oggi circa 200 dipendenti.