Via Sani, donna rapinata da immigrati

In tre hanno fermato una 48enne che era appena uscita dal lavoro e le hanno rubato la borsa, il computer e due cellulari

REGGIO EMILIA – Una 48enne reggiana, che era appena uscita dal lavoro, è stata rapinata ieri in via Sani, a pochi passi da Piazzale Marconi. Due o tre immigrati l’hanno avvicinata e, dopo averla immobilizzata e averle puntato un coltello contro la schiena, le hanno rubato la borsa, il computer e due cellulari. Poi sono fuggiti.

La donna ha chiamato la polizia ed è andata in questura a sporgere denuncia. Gli agenti hanno iniziato nella zona una serrata caccia all’uomo per ora senza esito. Potranno essere utili anche i filmati delle diverse videocamere di sorveglianza collocate fra piazzale Marconi e piazzale Europa.