Tangenziale Nord, Vecchi: “Bando imminente”

L'opera, progettata dal Comune nel 2013, è attesa da 30 anni

REGGIO EMILIA – “E’ imminente la pubblicazione del bando per la Tangenziale nord di Reggio Emilia”. Lo annuncia oggi il sindaco Luca Vecchi, a margine della presentazione degli interventi realizzati nell’area industriale di Mancasale. Il completamento della tangenziale nord non consiste nella realizzazione di una nuova strada, ma nella chiusura dell’anello tangenziale a nord della citta’, atteso da oltre trent’anni. In particolare il nuovo tratto di strada si snoda per 6,5 chilometri verso Parma, tra San Prospero Strinati e la via Emilia a Corte Tegge.

Sul percorso sono previsti due svincoli che collegano senza interferenze la tangenziale con la viabilita’ esistente. Ad aprile 2016, l’opera ha ottenuto la positiva valutazione di impatto ambientale da parte del ministero dell’Ambiente, che ha riconosciuto la compatibilita’ ambientale del tracciato che il Comune di Reggio Emilia ha definito gia’ dal 2013 insieme alla citta’, optando per una soluzione in aderenza con la linea ferroviaria storica Milano-Bologna, a nord dei binari.

L’11 luglio 2016 il Consiglio comunale ha approvato il progetto definitivo dell’opera con relativo adeguamento del Piano strutturale comunale, concludendo cosi’ il percorso di progettazione di competenza dell’amministrazione comunale. Ad emettere il bando dell’opera, per un totale di 186 milioni su due lotti, sara’ l’Anas.