Rubiera, rapinata la filiale Unicredit

Due uomini sono entrati, passando da una porta finestra, precedentemente forzata, si sono fatti consegnare, sotto la minaccia di una pistola giocattolo, decine di migliaia di euro e poi sono fuggiti

RUBIERA (Reggio Emilia) – Due uomini, con il volto travisato da un passamontagna, uno dei quali munito di pistola giocattolo, hanno rapinato, poco dopo le 16 di oggi, passando da una  porta finestra, precedentemente  forzata (probabilmente nella notte), la banca Unicredit di via Rustichelli a Rubiera.

All’interno c’erano decina di impiegati che stavano ultimando le operazioni di chiusura. Sotto la minaccia della pistola, i malviventi hanno costretto i dipendenti a consegnare il danaro presente nelle casse, varie decine di migliaia di euro in corso di esatta quantificazione, per poi dileguarsi da dove erano entrati, fuggendo a bordo di un’utilitaria di colore rosso.

Sul posto sono arrivati i carabinieri di Rubiera che, insieme ai militari del nucleo operativo e alla sezione rilievi del nucleo investigativo del comando provinciale di Reggio, hanno iniziato le indagini. Nella zona, anche a cavallo con la limitrofa provincia di Modena, sono scattate le ricerche dei due rapinatori che, per il momento, sono riusciti a fuggire. Al vaglio dei carabinieri le testimonianze dei presenti e le immagini del sistema di videosorveglianza della banca rapinata.