Rintracciati un sedicenne e un anziano scomparsi

Il giovane, che mancava da casa da una settimana, è stato trovato in piazzale Europa, mentre il 77enne, sparito nel primo pomeriggio di ieri, è stato rintracciato in via Emilia Ospizio

REGGIO EMILIA – Due reggiani di cui si erano perse le tracce, un sedicenne che mancava da casa da una settimana e un anziano che si era allontanato dall’abitazione da alcune ore, sono stati ritrovati ieri dagli agenti della polizia municipale.

Il sedicenne, scomparso dalla sua abitazione lo scorso 28 marzo, è stato ritrovato ieri in piazzale Europa, intorno alle 13, dagli agenti di Polizia municipale in forza al nucleo Nordest della città.

Gli agenti hanno avvicinato il giovane, che era ancora vestito con gli stessi indumenti indossati il giorno della fuga da casa, fingendo un controllo di routine dei documenti di tutti gli studenti che a quell’ora affollavano il piazzale. Arrivati al sedicenne, gli operatori del comando reggiano hanno chiesto al giovane di declinare le sue generalità e lo hanno convinto a salire sull’auto di servizio.

Il ragazzo è stato così condotto negli uffici del Comando, dove lo attendevano i parenti: al termine di un colloquio con gli assistenti sociali, ha potuto riabbracciare la famiglia e rientrare a casa.

Ieri sera verso le 23, è stato invece rintracciato l’uomo di 77 anni uscito di casa nel primo pomeriggio, senza dare più notizie di sé. Nella tarda serata l’anziano, in stato confusionale, era entrato in una pizzeria di via Emilia Ospizio in cerca di un’indicazione per poter tornare a casa. Il titolare della pizzeria, resosi conto della situazione, ha prima contattato la centrale operativa della Polizia municipale e poi ha assistito l’uomo fino all’arrivo della pattuglia, che ha avvisato i parenti e ha ricondotto l’anziano a casa.