Pensionato trova portafoglio pieno di soldi e lo riconsegna

Il 68enne non ha avuto esitazioni nonostante vi fossero all’interno 1.200 euro in banconote

NOVELLARA (Reggio Emilia) – “L’onestà prima di tutto”. Questo ha dichiarato un pensionato di 68 anni che ha trovato un portafogli nella piazza di Novellara e che si è precipitato al Comando della Polizia Municipale per consegnarlo nelle mani dei vigili.

L’uomo non ha avuto esitazioni nonostante vi fossero all’interno 1200 euro in banconote (probabilmente appena prelevate dalla banca) e un documento di una donna, residente in una frazione di Novellara.

La rapidità del ritrovamento e della consegna ha fatto sì che gli operatori potessero contattare la persona che aveva smarrito il portafogli prima ancora che la stessa si accorgesse della perdita. La donna, anche lei pensionata, di 70 anni, incredula, ha voluto conoscere le generalità dell’onesto cittadino per poterlo ringraziare personalmente.

Il codice civile in questo caso prevede anche la possibilità che al pensionato che ha ritrovato il portafoglio possa essere riconosciuta una ricompensa pari al 10% del valore dei beni ritrovati. Allo stato attuale non si è a conoscenza se all’onesto cittadino tale riconoscimento è stato concesso.