Ladri sfondano a picconate vetrata, nuovo assalto alla tabaccheria Gatti

Hanno rubato varie stecche di sigarette e numerosi "Gratta e vinci" nella tabaccheria Gatti, presso "Le Corti" a Guastalla. Il titolare li ha inseguiti in auto fino a San Giacomo

GUASTALLA (Reggio Emilia) – Nuova spaccata alla all’interno della tabaccheria Tobacco Shopping, di Ciro Gatti, nel centro commerciale “Le Corti” di Guastalla. E’ avvenuto attorno alle 3 di notte, quando è scattato l’allarme.

Quattro ignoti ladri, utilizzando un piccone,  dopo sfondato la vetrata della porta d’ingresso sono introdotti all’interno dell’attività commerciale asportando varie stecche di sigarette nazionali ed estere e numerosi tagliandi della lotteria “gratta e vinci”. Allertato dall’allarme collegato al telefonino, il figlio tabaccaio è accorso sul posto in tempo per vedere i malviventi uscire dalla sua tabaccheria e infilarsi su una monovolume di colore chiaro. L’uomo ha poi inseguito i malviventi fino alla zona industriale di San Giacomo di Guastalla, dove si sono infilati in una strada buia; a quel punto, essendo solo, il giovane ha desistito.

Intanto in via Vittorio Bertazzoni  sono arrivati anche i carabinieri del nucleo radiomobile della compagnia di Guastalla, su input dell’operatore in servizio al 112 dei carabinieri allertato da alcuni cittadini che si erano accorti del furto. I danni cagionati per la perpetrazione del furto e per la refurtiva sottratta, sono in corso di  quantificazione: si aggirerebbero sui 15mila euro. Sulla vicenda i Carabinieri hanno avviato le indagini contro ignoti. A carico dei banditi ci sono, oltre alle testimonianze del titolare e dei vicini, anche le registrazioni delle telecamere di video-sorveglianza.

L’esercizio venne assaltato dai ladri con modalità da “commando” anche in febbraio, ma la vetrata resistette. Riuscì invece la spaccata attuata nel maggio 2015 quando una berlina venne usata come ariete.