Happy Easter: 200 pattuglie in campo per festività in sicurezza

Controlli straordinari dei Carabinieri per assicurare la sicurezza sulle strade, neutralizzare ladri e truffatori, intercettare balordi

REGGIO EMILIA – A Reggio e provincia saranno oltre 200 le pattuglie dei carabinieri che vigileranno sulle strade dell’esodo nel lungo “weekend pasquale”. Durante i controlli i militari forniranno anche consigli per la sicurezza stradale agli automobilisti in viaggio. Si tratta dell’operazione ‘Happy Easter’, voluta dal comandante provinciale colonnello Antonino Buda. Già dalla giornata di oggi, in prossimità delle partenze, sono impegnate 60 pattuglie in auto e 120 militari.

L’intensificazione del pattugliamento e del presidio sulle strade è volto a garantire la sicurezza e la vigilanza attiva anche per i complessi industriali e nei centri abitati per prevenire furti e truffe agli anziani e include ispezioni sui locali pubblici per evitare la somministrazione di alcolici a persone che si mettono in viaggio.

Non mancherà come di consueto l’attenzione sugli anziani per evitare che, durante l’eventuale assenza dei rispettivi cari, rimangano vittime di truffe. A loro “un occhio” sarà assicurato dai carabinieri di Quartiere.

Questi i principali obiettivi dei Carabinieri del Comando Provinciale di Reggio Emilia per un primo “antipasto” di maxi controlli, che proseguiranno in tutto il periodo delle festività pasquali. In questo “ponte pasquale”, che dalle prime ore della mattinata odierna si protrarrà sino alla tarda sera del 17 aprile, i carabinieri reggiani prevedono l’impiego di oltre 200 servizi di pattuglia automontata per le strade della provincia per complessivi 400 Carabinieri che cercheranno anche con la prevenzione di garantire la dovuta sicurezza, soprattutto quella stradale. Fermo restando l’invito rivolto a tutti i cittadini di segnalare al 112 eventuali irresponsabili condotte di guida i Carabinieri reggiani durante i controlli ricorderanno agli automobilisti le principali norme di prevenzione