Correggio, motorino nel canale: muore un 41enne

L'uomo, residente a Carpi ma originario di Napoli, è finito con il motorino nel fossato mentre andava a lavorare in una ditta nel reggiano

Più informazioni su

CORREGGIO (Reggio Emilia) – Un 41enne napoletano di Carpi, Maurizio Orefice, è morto finendo in un canale con il suo motorino in via Fosdondo a Correggio. E’ stato chi passava per la via a notare il corpo senza vita dell’uomo nel fossato questa mattina verso le 7,30.

Giunti sul posto i carabinieri della stazione di Correggio hanno ricostruito che l’uomo era uscito di casa intorno all’una di notte per andare a lavorare in una ditta del reggiano a Mancasale. Mentre alla guida del suo scooter sulla provinciale 47, per cause al vaglio dei militari, all’altezza del civico 96 di Via Fosdondo, è uscito di strada ed è finito nel canale.

Sul posto oltre ai carabinieri di Correggio per i rilievi e le indagini coordinate dalla procura reggiana, anche i vigili del fuoco di Reggio che hanno recuperato corpo e mezzo finiti nell’acqua del canale.

Più informazioni su