Sicurezza, da 8 marzo un WhatsApp per le donne

Una iniziativa dell'associazione delle "Donne Emiliane", sostenuta dalla Lega nord

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – Un numero di whatsapp (334/3862190) a cui le cittadine potranno rivolgersi per segnalazioni e richieste di aiuto. È la nuova iniziativa per la sicurezza urbana lanciata a Reggio Emilia dall’associazione delle “Donne Emiliane”, sostenuta dalla Lega nord. Il nuovo servizio sara’ presentato l’8 marzo in via Crispi con un punto d’incontro, dalle ore 10 alle 13.

“Questo e’ uno dei passi concreti per venire incontro alle esigenze dei cittadini, ed in particolare alle donne, che sempre piu’ diventano vittime della criminalita’ dilagante del nostro territorio”, commenta il segretario della Lega Nord Emilia Gianluca Vinci. Che ricorda: “Come Lega nord Emilia abbiamo fortemente voluto questa associazione e continueremo a supportarla anche in occasione dei prossimi eventi proprio perche’ l’unica soluzione a questa situazione degradante, e’ fornire strumenti utili ai cittadini per combatterla”.

Claudia Bellocchi, presidente dell’associazione aggiunge: “In una citta’ sempre meno sicura, dove ogni giorno le donne vengono assalite, violentate e private del proprio quotidiano, vogliamo cercare di potergli ridare la liberta’ di passeggiare liberamente e questo e’ uno strumento concreto”. Dunque, “proprio in occasione dell’8 marzo, in cui non c’e’ niente da festeggiare, saremo a disposizione di tutte le donne che vivono ogni giorno con la paura nel compiere anche un semplice gesto come portare il proprio figlio al parco”.

Più informazioni su