Rapina all’Ovs, arrestato un trentenne marocchino

L'uomo ha rubato capi d’abbigliamento e ha cercato di darsi alla fuga reagendo in maniera violenta nei confronti dell’addetto alla sicurezza

REGGIO EMILIA – Rapina ai danni dell’Ovs in piazza Scapinelli ieri pomeriggio. Un trentenne marocchino, domiciliato a Cavriago, è stato scoperto, dopo aver rubato capi d’abbigliamento, e ha cercato di darsi alla fuga reagendo in maniera violenta nei confronti dell’addetto alla sicurezza.

Una condotta violenta che, tuttavia, non gli ha garantito l’impunità dato che l’addetto alla sicurezza, insieme a un collega, lo ha inseguito lungo via Emilia San Pietro mentre la direttrice ha avvisato i carabinieri.

L’immediato intervento di una pattuglia del nucleo radiomobile, insieme ai due addetti alla sicurezza, ha permesso di fermare l’uomo che, nonostante la presenza dei militari, ha proseguito ad opporre resistenza per evitare le manette senza tuttavia riuscirvi.

L’uomo è stato arrestato con l’accusa di rapina impropria ed è stato portato in carcere. Questa mattina Amine Karrouchi è comparso davanti al tribunale per la celebrazione del rito direttissimo.