Iren festeggia la giornata mondiale dell’acqua foto

La multiutility celebra la ricorrenza in Piazza Martiri 7 luglio con fontanone, photocontest, cruciverbone sull’acqua e distribuzione di materiale informativo e gadget

REGGIO EMILIA – Mercoledì è la Giornata mondiale dell’acqua, una ricorrenza promossa dalle Nazioni Unite per ricordare l’importanza di questa preziosa risorsa e incentivare cittadini, istituzioni e realtà locali alla sostenibilità nella gestione delle risorse idriche.

A Reggio Emilia Iren celebrerà questa giornata in Piazza Martiri 7 luglio dalle 10.00 alle 17.30, dove i cittadini saranno invitati a partecipare al photocontest “Mettici la faccia”: chi farà una foto con un simpatico cartonato sul tema acqua e la posterà su facebook o Instagram con l’hashtag  #ecofanpernatura riceverà un gadget. I cittadini verranno inoltre invitati a giocare con il “cruciverbone” sull’acqua  e a  tutti verrà distribuito il volantino Acquachiara e materiale informativo con consigli sul risparmio idrico. In Piazza verrà posizionato anche il “fontanone”, il distributore mobile di acqua pubblica di Iren.

Sempre in occasione della Giornata mondiale dell’acqua nel Comune di Rio Saliceto Iren ha organizzato 3 giorni dedicati al tema acqua, dal 20  al 22 marzo: giochi didattici per bambini, incontri pubblici e il 22 festa per studenti e cittadini presso il distributore Acquapuubblica.

Da diversi anni Iren, con il progetto “Acquapubblica”, è impegnata a rilanciare il consumo di acqua di rubinetto “a chilometri zero”. Dal 2009 è stata realizzata in provincia l’installazione di 31 distributori “Acquapubblica” con la collaborazione delle istituzioni locali: punti di erogazione gratuita di acqua proveniente dalla rete di acquedotto nelle varianti naturale, refrigerata e frizzante, controllata sia alla fonte sia lungo la rete di distribuzione dai laboratori del Gruppo Iren e costantemente monitorata dalle Aziende Sanitarie Locali che ne attestano la potabilità.

La diffusione dei distributori “Acquapubblica” in provincia di Reggio Emilia ha prodotto rilevanti effetti positivi sull’impatto ambientale derivanti in particolare dalla riduzione di rifiuti plastici. Dall’attivazione sono stati infatti erogati complessivamente circa 141 milioni di litri di acqua, ovvero circa 94 milioni bottiglie da 1,5 litri; ciò ha significato un risparmio di 3290 tonnellate di plastica e di 8.564 tonnellate di C02 non emesse. Per la comunità reggiana i distributori “Acquapubblica” hanno prodotto un risparmio di circa 28 milioni di euro sull’acquisto di acqua in bottiglia. Dunque anche un consistente aiuto economico ai cittadini, segno della vicinanza e dell’attenzione di Iren al territorio reggiano.