Imprese, dove manca Rsu premi salariali detassati

Accordo fra Unindustria e sindacati. Severi: favorisce la competitività

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – Un beneficio fiscale per i lavoratori delle imprese reggiane prive di rappresentanti sindacali: arriva grazie all’accordo quadro territoriale firmato tra Unindustria Reggio Emilia e le segreterie provinciali di Cgil, Cisl e Uil.

In particolare l’intesa, raggiunta a livello nazionale e declinata sul territorio, consentira’ alle imprese senza rappresentanze dei lavoratori interne di applicare il trattamento fiscale agevolato del 10% (la cosiddetta detassazione) ai premi di risultato aziendali collegati a incrementi di produttivita’, redditivita’, qualita’, efficienza ed innovazione. Cgil, Cisl e Uil sottolineano come l’accordo affidi inoltre alle parti sociali il compito di agevolare l’introduzione di forme di salario variabile legato ai risultati aziendali.

“Si tratta di un accordo importante perche’ favorisce la competitivita’ delle imprese e la diffusione di forme di incentivazioni variabili legate ai risultati aziendali”, e’ il commento del presidente di Unindustria Reggio, Emilia Mauro Severi.

Più informazioni su